Fatti il mazzo (di fiori)

Fatti il mazzo_pag.83_fig4_©Irene Cuzzaniti
Uffici stampa telepatici, che ti mandano la notizia giusta al momento giusto. Esistono e oggi ne ho avuto la prova. Ieri era il mio compleanno, e ho ricevuto un mazzo di fiori: semplici, di campo, arancioni e viola. Sul momento, li ho incastrati in un vaso senza logica. Stamattina ho deciso che meritavano una sistemazione migliore e mi sono cimentata in una sessione improvvisata e incompetente di flower arranging. Dove vanno quelli alti e sottili? Come piazzo quelli bassi e larghi? E le foglie verdi???
Il risultato è decoroso ma sarebbe andata molto più liscia se avessi avuto con me questo libro, di cui proprio oggi mi è arrivata notizia: si chiama Fatti il mazzo Istruzioni e ispirazioni per fioristi in erba, scritto da Irene Cuzzaniti e illustrato (egregiamente) da Irene Rinaldi (ed. 24 ORE Cultura, €24,90).

Fatti il mazzo_pp.70-71

Fatti il mazzo_pp.46-47

La promessa
Partendo dal posizionamento della composizione nello spazio, passando per la scelta del vaso corretto per approdare alla scelta delle fioriture più particolari, una serie di istruzioni guidate aiutano a comporre e valorizzare al meglio i fiori anche con l’aiuto di altri elementi, non necessariamente vegetali. Il volume invita inoltre a consumare responsabilmente, rispettando la stagionalità delle specie, che, in ogni stagione dell’anno, stupiscono per la loro diversità e bellezza, insegnando come anche bacelli, foglie e rami possano diventare ingredienti perfetti per le proprie creazioni.

Il libro è intuitivo, brioso, colorato. Viene voglia di cimentarsi, persino a un pollice nero come me, anche perchè dimostra che bastano pochi fiori ma giusti e un contenitore inaspettato, per creare una composizione contemporanea e decorativa. Insomma inizio a sospettare che sistemare i fiori sia una cosa molto figa!

L’autrice
Irene Cuzzanti. Subito dopo la laurea in Architettura dei giardini e Paesaggistica, Irene Cuzzaniti ha fondato lo studio di allestimenti e di progettazione del verde Twentytrees, ed ha altresì iniziato a lavorare come fiorista. Il suo modo di lavorare è ampio e versatile: passa dai progetti di giardini e terrazzi agli allestimenti con i fiori o inseriti nella natura, fino a installazioni artistiche all’aperto. È una divulgatrice, autrice di tutorial e articoli per riviste, e curatrice di laboratori spesso multidisciplinari in cui mira a riavvicinare le persone alla natura e a diffondere buone pratiche ambientali.

Fatti il mazzo COP def

Roberta del Vaglio

robertadelvaglio@dailyapple.it