Doccia di luce, lezione di creatività

08 novembre 2013

Axor / Kuhnle und Knoedler

Lampshower di Oki Sato per Hansgrohe

Soffione a pioggia e luce nella doccia: se il primo sta al centro la seconda deve necessariamente essere laterale? Non più, e il merito è del geniale studio Oki Sato (studio Nendo) che ha progettato, per l’azienda tedesca Hansgrohe, la prima “Lampshower”. L’acqua scende attraverso le 6 cannule del ‘paralume’ e si distribuisce nel diffusore dotato di 4 ordini di ugelli concentrici. La lampadina inserita nel soffione ha una potenza di 5 watt con tecnologia Led. Grazie agli oltre 5 metri di cavo elettrico di collegamento e alimentazione è possibile posizionare l’interruttore nel punto più comodo del bagno. Sono i raggi del sole, la luce a far parlare la bellezza dell’acqua, a liberare il suo potente richiamo estetico spiega il designer.
Prezzo a partire da 1.600 euro (una doccia fredda?).

nendo

Oki Sato dello studio giapponese Nendo

Roberta del Vaglio

robertadelvaglio@dailyapple.it